Il tuo cane ha la diarrea? Ecco come risolverla senza farmaci

diarrea nel cane rimedi

La diarrea è una delle situazioni più frequenti e comuni in cui tu, proprietario di un cane potresti  trovarti.
Ecco alcuni consigli per gestirla senza farmaci .

La diarrea nel cane: un problema comune

Nei  cani adulti la diarrea può essere provocata da molte cause, la più frequente delle quali è il cambio di alimentazione o un eccesso di cibo.
Uno dei motivi per cui si dice che, se si deve cambiare alimento nel cane (per esempio cambiare marca di crocchette) lo si deve fare con assoluta gradualità, è proprio dovuto al fatto che l’intestino del cane è molto sensibile ai cambiamenti.
E’ sempre consigliato, quando si è trovata la dieta giusta,  non cambiarla e di non inserire sostanze quali avanzi di cibo in modo massiccio, tutto insieme (anzi meglio se proprio non li si aggiunge).

Se proprio si devono dare i resti di un pasto, farlo in modo graduale, un paio di cucchiai alla volta, soprattutto se il nostro peloso non è abituato a mangiarli, e a seconda della taglia del cane, anche i due cucchiai devono essere considerati indicativi.
Inoltre se sono avanzi speziati è meglio evitare di somministrarli.
Cerchiamo di non considerare il nostro cane come una spazzatura mangiante, perché non gli fa assolutamente bene.

La flora batterica intestinale, è un sistema in equilibrio e se avviene un cambio di alimentazione, questo sistema viene disturbato, e reagisce con la diarrea.

Quindi, se si è cambiata alimentazione in modo brusco, o se si è somministrato qualche avanzo di troppo, oppure il nostro cane ha deliberatamente “rubato” (perché capita anche quello!!) ed è arrivata la fatidica diarrea, ecco i rimedi.

Diarrea nel cane: rimedi da alimentazione errata

  • Digiuno parziale

Un cane con diarrea  va alimentato molto poco. Gli va data una quantità di cibo pari ad un quarto della sua razione normale, per almeno un paio di giorni.
Questo per dare il tempo all’intestino di riequilibrare la flora batterica, possibilmente mettendo in questa ridotta razione, solo il vecchio alimento.

  • Yogurt bianco

L’aggiunta di mezzo/uno (sempre a seconda della dimensione del cane) barattolino di yogurt bianco aiuta molto il riequilibrio della flora intestinale.
Lo yogurt deve essere sostituito da fermenti lattici se il nostro cane NON è abituato ad assumere latte. In questo caso lo yogurt può anzi peggiorare la situazione aumentando la motilità intestinale.
Anche il lievito in cubetti è molto efficace in queste situazioni, per cui valuta tu cosa preferisci e cosa preferisce il tuo cane, perché non tutti lo mangiano. (Indicazione da non seguire se il cane è allergico a i lieviti)

Con questi accorgimenti normalmente nel giro di due o tre giorni la diarrea gradualmente passa ed il cane torna a sporcare normale.
Potrai andare avanti a dare lo yogurt per altri tre o quattro giorni, fino a che la situazione non si normalizza completamente ed anche la quantità di cibo dovrà essere reimmessa in modo graduale.
Se la situazione dovesse persistere, sarà ovviamente da consultare il medico

Diarrea nel cane: cause diverse da alimentazione

Altre cause di diarrea, fra le più frequenti possono essere:

  • infezioni da parassiti intestinali (che controlli dal medico veterinario, tramite apposito esame delle feci e che sono curabili in modo preventivo tramite terapie ad hoc)
  • infezioni da virus/batteri (ma sono diarree persistenti e con una sintomatologia più complessa)
  • malattie metaboliche ( anche queste con sintomatologia associata ad altri segni)
  • allergie alimentari

Ricordo a tal proposito, che la nostra alimentazione comprende sostanze che sono altamente nocive per i nostri animali.
Una per tutte, il cioccolato che, a causa della teobromina che non viene metabolizzata e quindi si accumula in vari organi danneggiandoli, è davvero da evitare, od anche la cipolla che è causa di gravi anemie.

A proposito di fermenti lattici uso umano per risolvere la diarrea nel cane

I Fermenti lattici uso umano, vanno bene per i cani in caso di emergenza li puoi somministrare anche a loro.
In ogni caso, nel dubbio, se hai bisogno di un consiglio, contattaci.

Se hai bisogno di maggiori informazioni, in questa pagina puoi trovare i nostri contatti.

Bene per oggi è tutto, non perderti tutti gli aggiornamenti iscrivendoti alla nostra newsletters.

Immagine da http://barkpost.com/travel/first-dog-bathroom/