Gravidanza isterica nel cane? il ricordo dei comportamenti del branco

La pseudogravidanza, per quanto sia da considerarsi parafi siologica, può creare disturbi alla cagna sia localmente a livello del tessuto mammario – determinando, in alcuni casi, ingorgo mammario e mastite – sia di tipo comportamentale – causando non pochi disagi nella convivenza con l’animale.

La gravidanza isterica è un problema molto frequente nelle femmine intere. Vediamo di cosa si tratta.

A volte confondiamo comportamenti naturali ed istintivi dei nostri animali con bisogni che sono lontanissimi dal loro mondo ed appartenenti solo a quello delle persone.
La gravidanza isterica o pseudogravidanza è certamente una delle condizioni che più frequentemente può indurre a questi tipo di incomprensione.
Essa non è un desiderio di maternità, ma un retaggio della vita del branco.

Cos’è la gravidanza isterica nel cane e qual è la causa?

La gravidanza isterica è una situazione semi-fisiologica. Non è una malattia, ed è tipica delle femmine di cane intere. I gatti non l’hanno.
E’ una condizione in cui l’organismo (grazie agli ormoni che si sviluppano durante il diestro, a circa 2/3 mesi dal calore) si prepara alla lattazione, anche se non c’è stato accoppiamento.
Infatti, il comportamento ormonale durante questa fase è totalmente identico a quello che si instaura durante la gravidanza.

Il motivo per cui succede, risale ai tempi in cui i cani vivevano in branco. Allora solo la femmina dominante poteva riprodursi.
Le altre femmine, sincronizzavano il calore con la capobranco e producevano latte per aiutarla, o sostituirla in caso di sua morte.

Pensa che l’87% delle cagne intere ha 2 o 3 volte, nell’arco della vita un episodio di pseudogravidanza. (Fonte).

La formazione del latte è dovuta al progesterone ed alla sua brusca diminuzione nel circolo sanguigno.
Questa avviene appunto nel diestro.
Contemporaneamente alla diminuzione del progesterone, si assiste all’aumento della prolattina, l’ormone deputato alla formazione di latte.

Ma allora è solo causata da condizioni fisiologiche? Non ci possono essere altre cause?

In realtà, tutte quelle condizioni non fisiologiche che provocano una diminuzione del progesterone, possono indurre una pseudogravidanza, come ad esempio succede in queste situazioni:

  • 3-4 giorni dopo un’ovariectomia eseguita durante i 2 mesi dopo il calore,
  • 3-4 giorni dopo il termine dell’azione di un progestinico di sintesi (farmaci),
  • 3-4 giorni dopo una terapia abortigena,
  • in seguito alla terapia per una piometra,
  • tumori e cisti ovariche che possono predisporre la malattia .

E’ anche questo uno dei motivi per cui è meglio fare l’ecografia, le cisti sono visibili con questo esame.

Come ci si accorge di una gravidanza isterica?

I segni della gravidanza isterica a volte sono eclatanti, altre sono quasi inesistenti.
Quando si manifesta in modo esplicito, la femmina ha un comportamento in tutto e per tutto simile a quello di una gravidanza vera e propria e possono manifestarsi tutti o alcuni di questi segni:

  • ingrossamento delle mammelle,
  • perdita di siero e/o latte dai capezzoli,
  • ricerca di un luogo tranquillo dove gratta per terra e si accovaccia, come se cercasse di formare una tana,
  • atteggiamenti materni verso oggetti, o altri animali,
  • irrequietezza.

Il problema più rilevante, normalmente risiede nella formazione di latte, che non riesce ad essere riassorbito, ne eliminato, soprattutto quando è tanto.
La cagna, inoltre, sentendo dolore a livello mammario , si lecca insistentemente.
Questo comportamento aggrava la situazione, in quanto stimola la formazione ulteriore di latte.
Può arrivare a crearsi delle vere e proprie ulcere.

Se non ci si accorge del problema, può instaurarsi una mastite, una infiammazione del tessuto mammario, provocata dall’ingorgo e dal ristagno del latte al suo interno.

Cosa si può fare per curare la gravidanza isterica nel cane?

La terapia, non sempre è necessaria, ma qualora il latte ed i sintomi siano accentuati, sarà consigliabile somministrare dei farmaci che inibiscano la formazione di latte.
Prima si somministrano e minori saranno le conseguenze.
Diverso il caso in cui si sia già instaurata una mastite. A quel punto la terapia dovrà esser volta alla risoluzione anche di questo evento, con una terapia antibiotica ed antinfiammatoria.

Come fare per prevenire le gravidanze isteriche?

L’unica strada è la sterilizzazione della cagna.

Non ci sono rischi di altre malattie, la pseudogravidanza non è di per sé pericolosa, ma certamente non è una condizione favorevole per il cane e per il tessuto mammario che può risentire dell’ingrossamento ed infiammazione che si instaura durante questo evento.

La sterilizzazione? Dovrà essere effettuata lontana dal diestro e rigorosamente in laparoscopia!!

Bene per oggi è tutto, non perderti tutti gli aggiornamenti iscrivendoti alla nostra newsletters.